Limitandoci soprattutto nella deambulazione, questa dannata malattia neurodegenerativa mette a durissima prova la resistenza nostra e di chi ci vive accanto. Lasciano il tempo che trovano i buonismi: purtroppo siam tanti, noi uomini e donne ad aver visto sconvolte le nostre esistenze per questo handycap. Non di rado, infatti, la SM ha avuto partita vinta su sinceri affetti e grandi amori. Non si contano, le spugne gettate per sfinimento psicologico e silenzi assordanti. Talvolta, di fronte a simili situazioni s’è preferito dare un taglio netto e risolutivo, come disperato ultimo gesto d’amore. 

Non sempre compreso, purtroppo

Marilena/Rocca di Papa Marialeonarda Dantini